Curriculum Vitae report

Curriculum Vitae di Maria Caterina Manca

Competenze ed i principali incarichi professionali

  • Presidente della Associazione Italiana Donne Medico sezione di Bologna dalla sua fondazione;
  • Tutor aziendale per i medici in formazione specifica in Medicina Generale e per medici in formazione specifica in Medicina Legale
  • Titolare dell’insegnamento di Medicina Legale, Tanatologia e Legislazione necroscopica e Medicina Legale del SSN II presso la Scuola di Specializzazione in Medicina Legale dell’Università degli studi di Bologna, A.A. 2012/2013;
  • Titolare dell’insegnamento di Medicina Legale e Tanatologia e Legislazione necroscopica presso la Scuola di Specializzazione in Medicina Legale dell’Università degli studi di Bologna, A.A. 2011/2012;
  • Redattore della Procedura aziendale PO88AUSLBO “Contenzione Meccanica nei pazienti in ospedale emessa il 27 dicembre 2012;
  • Componente del gruppo di coordinamento per la stesura di linee guida a carattere regionale dedicate all’accoglienza di donne e minori vittime di violenza in qualità di Referente Aziendale (Prot. N. 116137/01-09 del 17.10.2012, Reg. PG/2012/153002 del 21/06/2012, nota prot. N. 136605 del 04.11.2011 AUSL Bologna );
  • Componente del gruppo regionale “Accertamento per la disabilit (Determinazione n 7361 del 31/05/2012);
  • Componente del Comitato Tecnico Disabili della Provincia di Bologna a far data dal 12.03.2012;
  • Docente nell’ambito del Corso di Alta Formazione “La Responsabilità Professionale Sanitaria. Gestione, assicurazione, prevenzione, Alma Mater Studiorum, Bologna anno accademico 2011/2012.
  • Rappresentante l’AUSL di Bologna nell’ambito del progetto Daphne III (2007-2013) Lex-Operators all together for women victims of intimate partners violence;
  • Direttore del corso di formazione e docente dello stesso corso: “Il Medico Legale nella assistenza multidisciplinare alla vittima di violenza sessuale rivolto agli operatori della U.O. Medicina Legale svoltosi il 22 settembre 2011;
  • Docente nell’ambito delle giornate formative svolte dalla Fondazione Forense di Bologna dal titolo: “Incontri seminariali di aggiornamento sulla normativa sostanziale e processuale in materia di violenza sessuale svoltosi in data 10 maggio.2011;
  • Direttore del corso di formazione e docente dello stesso corso: “Pronto Soccorso vittime di violenza sessuale: approccio medico-legale rivolto agli operatori della U.O. Medicina Legale Centro svoltosi il 14 aprile 2008, 26 maggio 2008, 13 ottobre 2008;
  • Partecipante al Corso di Perfezionamento in Antropologia e Archeologia Forense. UNIMI anno accademico 2007/2008;
  • Partecipante al Corso di Alta Formazione “Learning Network-Facilitatori Organizzativi in Sanit. UNIBO anno accademico 2006/2007;
  • Organizzatore, in collaborazione con la Sezione di Medicina Legale della Universit degli Studi di Bologna, del corso di formazione, nel quale ha svolto anche attivit di docenza: “Vittime di violenza: emergenza-urgenza medico-legale tenutosi a Bologna (settembre-ottobre 2006);
  • Tutor al corso di aggiornamento “Valutazione della narcolessia in ambito di invalidit civile tenutosi a Bologna il 12 novembre 2005;
  • Docente al corso “Problematiche medico-legali nell’ambito lavorativo del MMG svoltosi ad Imola il 29 ottobre 2005;
  • Referente di Qualit e di Formazione Area Risk Management, AUSL Bologna (fino al 2005);
  • Referente per il Dipartimento di Scienze Anatomiche, Umane e Fisopatologiche dell’Apparato Locomotore
    per l’attivit settoria ai fini di studio e ricerca, dal 2005 ad oggi;
  • Referente di Formazione Area Risk Management, AUSL Bologna (dal 2005 ad oggi);
  • Referente aziendale per attività obitoriale (dal 2005 ad oggi);
  • Docente al corso “Le criticità emergenti in ambito di invalidit civile,di handicap e di collocamento lavorativo protetto sotto il profilo amministrativo e medico legale svoltosi a Bologna il 16 e 30 novembre 2004;
  • Consulente della Polizia Scientifica di Bologna nei casi di identificazione dell’immagine, dal 1995 al 1999;
  • Turnista Medico Legale dal 1993 al 1995 presso l’Istituto di Medicina Legale su incarico sia dell’Autorità Giudiziaria che di quella Amministrativa per l’effettuazione di esami autoptici corredati nella maggior parte dei casi da esami istologici personalmente interpretati e commentati;
  • Membro della Commissione per l’esame di Medicina Legale dei corsi di Laurea in Medicina e Chirurgia dell’Università degli studi di Bologna, dal 1992 al 1996;
  • Redattore, nell’ambito del Progetto Aziendale di creazione di un Pronto Soccorso dedicato alle Vittime di Violenza Sessuale, del Protocollo Operativo per la gestione in acuto delle vittime di violenze sessuale;
  • Direttore del corso di formazione per tutti gli operatori sanitari dei P.S. della Ausl di Bologna e del Policlinico S. Orsola Malpigli svoltisi nei mesi di novembre 2007, aprile, maggio, giugno, settembre, ottobre e novembre 2008 dal titolo: “Assistenza multidisciplinare alle vittime di violenza sessuale;
  • Tutor nella redazione di tesi di Laurea in Medicina Legale, Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia in materia di violenza sessuale e violenza familiare;
  • Formatore esperto per l’AUSL di Bologna del Progetto Insieme contro la violenza di genere e per il progetto europeo Daphne III agli operatori di giustizia;
  • Referente Medico Legale nel gruppo regionale Medicina Legale Neuropsichiatria infantile per l’Area vasta Nord;
  • Coordinatore Medico Legale del Pronto Soccorso vittime di Violenze Sessuali (PSVS) dell’Ospedale Maggiore di Bologna;
  • Titolare di qualifica di Medico Competente del Lavoro ex L. 08/01/2002 n1 art. 1 bis;
  • Ha collaborato e collabora tuttora con l’Università degli Studi di Bologna, Dipartimento di Medicina e Sanità Pubblica Sezione di Medicina Legale, per la promozione e l’organizzazione di Progetti Aziendali di formazione quali il Progetto di ricerca “Influenza della Sonnolenza Patologica sulla Sicurezza alla Guida e sul Lavoro (in collaborazione con Dipartimento di Scienze Neurologiche, il Dottorato di Ricerca in Medicina del Sonno e la Sezione di Medicina Legale del Dipartimento di Medicina e Sanit Pubblica dell’Universit degli Studi di Bologna) ed il Progetto multidisciplinare di lotta contro la violenza (in collaborazione con la Sezione di Medicina Legale del Dipartimento di Medicina e Sanit Pubblica dell’Universit degli Studi di Bologna);
  • Partecipa in qualità di Esperto ai gruppi di lavoro interaziendali (Gruppo Abuso Minori interaziendale in
    collaborazione con il Policlinico S. Orsola) ed interistituzionali (gruppo di lavoro Ausl di Bologna-Policlinico S.Orsola Malpigli-Comune di Bologna per la stesura del Protocollo Operativo “Assistenza, in acuto, alla donna vittima di violenza sessuale, Rete Antiviolenza sulle donne, Tavolo integrato sulla violenza contro le donne nelle relazioni di intimit Progetto Wosafejus).
  • Promotore del “Progetto di ricerca Safety Culture Azienda USL di Bologna Aeroporto G.Marconi: studio e trasferimento di strumenti e comportamenti tipici di una HRO (organizzazione ad Alta Affidabilit);
  • Partecipa in qualità di Esperto al Progetto promosso dall’azienda USL di Bologna “Fondo per la Modernizzazione 2010-2011-2012: Attivit Formative e operative per il potenziamento della tutela e assistenza alle donne vittime di violenza;
  • Partner nell’ambito del progetto “INRETE: istituzioni e associazioni in rete contro la violenza alle donne promosso dal Comune di Bologna.